Miglior Hosting Condiviso

Lo scopo di questa pagina è di portare all’attenzione dei nostri lettori il migliore web hosting condiviso tra le tante proposte presenti su internet. In questo settore ci sono molte pagine e siti web rivolte a recensioni, test e comparative tra i vari piani di hosting disponibili sul mercato, tuttavia molto spesso recensioni e raccomandazioni non sono del tutto trasparenti ed attendibili, finendo col vedere sempre più spesso quelle due o tre compagnie che offrono discrete somm ai propri affiliati e per questo motivo vengono spesso sponsorizzate come le migliori compagnie a cui affidarsi in virtù della percentuale elargita da tali compagnie ai propri affiliati.

In questa pagina vogliamo inserire alcuni tra le migliori compagnie italiane ed internazionali che offrono ottimi piani di web hosting condiviso, tra cui poter scegliere, offrendo quindi ai nostri lettori una panoramica molto più ampia, potendo scegliere tra numerosi operatori del settore senza limitare o forzare la scelta a soli due o tre proposte.

L’hosting web condiviso o spazio web condiviso è infatti la prima scelta della maggior parte dei webmaster, specialmente quelli alle prime armi, essendo la scelta più economica.

In questa pagina non ci limiteremo ad inserire soltanto i link alle migliori società che forniscono spazio web al miglior rapporto qualità-prezzo. Vedremo inoltre quali sono le caratteristiche di ogni servizio, i pregi ed i difetti di ciascuno confrontandoli con la richiesta economica che troppo spesso a fronte di un prezzo elevato propone servizi scadenti e poco professionali.

Clicca qui per trovare la nostra selezione con i migliori hosting condiviso.

Per prima cosa partiamo col dare una spiegazione di cosa si intende per hosting condiviso.

Cosa significa web hosting condiviso?

Il termine stesso “condiviso” lascia intendere il significato e la particolarità di questo tipo di hosting web, dove per una macchina disponibile, vengono assegnati numerosi utenti che condividono l’hardware e le risorse disponibili di quella stessa macchina. Questo significa che ogni utente avrà un tetto massimo di risorse a cui potrà disporre, in modo da non penalizzare gli altri utenti ospitati sullo stesso server che si avvalgono del restante delle risorse disponibili.

Spesso su questo tipo di server, di solito molto performanti, vengono ospitati numerosi account utenti e di conseguenza molti siti web. Ognuno dei quali consuma una parte delle risorse messe a disposizione dal server. A tal proposito le risorse disponibili in questo tipo di piano di web hosting, sono solitamente piuttosto limitate e monitorate costantemenete, in modo da poter servire il maggior numero di utenti con la stessa macchina.

Questo si traduce in un prezzo di ingresso decisamente basso per l’utente che può avvalersi di un hosting web funzionale ed affidabile ad un costo irrisorio, si prala di poche decine di euro all’anna fino ad un centinaio di euro all’anno.

Tutti i difetti del web hosting condiviso

Tuttavia questa tipologia di web hosting pone dei limiti ben precisi, anche se spesso non chiaramente indicati dalle compagnie che offrono tale servizio, in quanto se il nostro sito web diventa improvvisamente troppo esoso di risorse, viene spesso disattivato per poter consentire agli altri siti web che consumano meno risorse di rimanere online.

Spesso infatti i piani web condivisi impongono dei chiari limiti, ad esempio numero di siti web ospitabili nello stesso account, numero o dimensione del database, capacità dell’hard disk, numero di file caricabili sul server, limitazioni nella banda disponibile e nel traffico mensile.

Per risolvere il problema di un sito web che richiede più risorse del dovuto, o che improvvisamente riceve più traffico del normale le comapgnie di web hosting consigliano di passare ad un piano superiore o di acquistare una soluzione più performante tipo una server virtuale o una soluzione interamente dedicata a costi decisamente meno accessibili e più impegnativi da gestire dal punto di vista tecnico.

 

Tutti i pregi del web hosting condiviso

Bisogna dire che un piano di web hosting condiviso offre anche numerosi pregi, tra cui in primis il prezzo davvero ridotto, visto che con pochi euro al mese si può ottenere una soluzione per partire e mettere il proprio sito web online, senza avere grandi conoscenze tecniche ed usufruendo di pannelli di amminsitrazione facilmente utilizzabili, pur vantando un certo livello di prestazioni ed un’assistenza tecnica da parte del supporto offerto dalla compagnia che elargisce il servizio, utile per problemi comuni o tipici di chi si avvicina per la prima volta a questo settore. Molte compagnie offrono anche tutorial e guide molto completi e dettagliati che aiutano gli utenti alle prime armi a risolvere velocemente i problemi di natura meno tecnica e più comuni.

Diciamo che i piani di hosting condivisi possono andare bene per chi ha siti web che necessitano poche risorse hardware o che hanno un traffico iniziale non troppo elevato, anche se ultimamente molte compagnie si stanno muovendo per offrire massime prestazioni anche per i propri piani di hosting condiviso.

Ovviamente se si deve ospitare numerosi siti web ad alto traffico o si prevede che il nostro sito web vada a consumare parecchie risorse meglio investire sin da subito in piani più performanti ed affidabili come vps o server dedicati.

 

Meglio un hosting condiviso straniero o italiano?

Spesso le persone si pongono la domanda se sia meglio affidarsi ad una società di hosting italiana o straniera. Il nostro consiglio ovviamente è “dipende”, infatti bisogna consdierare molti aspetti prima di affidarsi a questa o quella compagnia, valutando altri fattori al di la del prezzo che può essere molto variabile.

In linea di massima noi consigliamo di affidarvi a compagnie estere se avete un buon livello di conoscenza della lingua inglese e buone doti tecniche per risolvere eventuali problemi di natura tecnica da soli consultando tutorial e guide messe a disposizione dalle compagnie e facilmente reperibili online. In questo modo avrete a disposizione una moltitudine di offerte provenienti da varie compagnie internazionali che offrono servizi molto interessanti a prezzi decisamente abbordabili.

Se al contrario siete dei completi principianti i nfatto di server e di hosting e non conoscente neanche una parola di inglese, la soluzione migliore è sicuramente affidarvi ad una compagnia italiana che vi possa offrire un rapido supporto in italiano, anche se a dire il vero al giorno d’oggi molte compagnie straniere si stanno muovendo in questa direzione, offrendo sempre più spesso pagine e contenuti tradotti dall’inglese in più lingue tra cui l’italiano, offrendo anche servizi di supporto e assistenza in varie lingue tra cui l’italiano.

 

Prezzi web hosting condiviso

I prezzi sia per quanto riguarda il mercato italiano che quello straniero sono molto variabili, si possono trovare soluzioni dal prezzo abbordabile e soluzioni più performanti dai costi più elevati sia in Italia che all’estero.

Tra le tante offerte presenti sul web si posson otrovare hosting web condivisi a partire da una manciata di euro al mese fino a qualche decina di euro al mese per i piani di spazio web più performanti e completi.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a vedere la lista presente nella tabella qui sopra disponibile i nquesto articolo o di visitare la categoria appropriata con le recensioni e la lista delle principali compagnie italiane e straniere che offrono spazio web condiviso.